home

NEWS ARCHIVIO NEWS

Ministero del Lavoro - testo aggiornato DL.81-08 settembre 2015
Al link che segue è possibile scaricare il testo del DL.81-08 smi aggiornato a settembre 2015, per scaricarlo clicca qui : click QUI

Finalmente pubblicato il decreto sui modelli semplificati di PSC, POS, FO e PSS
Modelli semplificati per la redazione del piano operativo di sicurezza (POS), del piano di sicurezza e di coordinamento (PSC), del fascicolo opera (FO) e del piano di sicurezza sostitutivo (PSS). Pubblicato il decreto interministeriale 9 settembre 2014, avviso sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana, serie Generale, n. 212 del 12 settembre 2014. ATTENZIONE NEL TESTO DEL DECRETO, ALLEGATO DEL PSC ABBIAMO RILEVATO UN PROBLEMA DI IMPAGINAZIONE. LA PAGINA 12 DEVE ESSERE SPOSTATA DOPO LA PAGINA 9 E LA PAGINA 19 VA INSERITA DOPO LA 16.  File Allegato

Nuovo interpello sui corsi per coodinatori
il 19 dicembre 2013 è stato pubblicato un nuovo interpello, il numero 17 del 2013 e tratta dei corsi per coordinatori. File Allegato

programma protocollo adesione enti aderenti
calendario formazione links

Perchè aggiornarsi?


Potremmo sottolineare che è un preciso obbligo di legge…

Allegato XIV del D.lgs.81-08 “è inoltre previsto l’obbligo di aggiornamento a cedenza quinquennale della durata di 40 ore complessive”


Potremmo evidenziare che per molti di noi è un preciso obbligo deontologico…

L'ingegnere deve costantemente migliorare ed aggiornare la propria abilita… tratto dal codice deontologico del CNI approvato nella seduta del 1.12.2006
Il geometra deve mantenere costantemente aggiornata la propria preparazione professionale attraverso lo svolgimento e la frequenza delle attività di informazione, di formazione e di aggiornamento… tratto dal codice deontologico del CNG approvato con delibera del 07.06.2005
Il Perito Industriale deve curarsi di aggiornare le proprie conoscenze … tratto dal codice deontologico del CNPI approvato nella seduta del 12 dicembre 2006…


Invece sottolineiamo semplicemente che il Programma è stato creato e sviluppato per soddisfare il vostro personale desiderio di RICONOSCIMENTO. Il partecipante, attraverso il nostro programma, non solo otterrà nuove conoscenze e capacità, ma sarà anche riconosciuto come un Coordinatore aggiornato, preparato e capace!

L'attività che abbiamo scelto è in costante modificazione, e non parliamo solo di norme, circolari, determine ... linee guida, buone prassi, ma parlo anche di tecnologia, di macchine, prodotti, attrezzature, metodologie e procedure.

Il tecnico ed il coordinatore della sicurezza hanno dunque quale primo e principale dovere il costante aggiornamento. Aggiornamento che non deve essere spot ... una tantum, quando capita l'opportunità, ma pianificato in un vero e proprio Programma di crescita e sviluppo professionale, ed è con questo obiettivo che il nostro Sindacato ha sviluppato un progetto completo e di ampio respiro.

Cogliendo l'opportunità offerta dall'imposizione normativa esplicitata con l'allegato XIV del Decreto 81-08, in cui è previsto l'obbligo per i coordinatori, di aggiornamento a cadenza quinquennale della durata complessiva di 40 ore, si è pensato ad un programma “di contatto” il cui sviluppo è imperniato su eventi seminariali a cadenza semestrale, o annuale, di 4 o 8 ore cad'uno, erogati su TUTTO il territorio italiano.

Gli incontri programmati si configurano quali veri e propri momenti di crescita, infatti gli eventi saranno costituiti da una prima parte informativa, ossia quali sono state le novità dell'ultimo semestre, e da una parte di approfondimento tematico, il cui argomento sarà di volta in volta determinato dal Comitato Tecnico Scientifico Provinciale in base alle richieste pervenutegli da territorio. Inoltre, al collega iscritto, è GARANTITA la possibilità di “appoggiarsi” per tutto il periodo di partecipazione al programma, al Comitato al fine di chiarimenti o ulteriori approfondimenti su tematiche particolari e/o personali.

Ovviamente, un Programma come quello appena esposto, non è magico. Per magia non si apprende ciò che non si conosce, ma in un programma come quello esposto, con l'integrazione di nuove tecnologie sono disponibili gli strumenti per “verificare” in modo riservato ed autonomo la nostra preparazione, e di individuare gli approfondimenti minimi ed indispensabili al completamento del nostro bagaglio di conoscenze.

Anche in questo caso, nello spazio remoto del programma (quindi ci si muove dallo studio solo per partecipare al seminario provinciale), sono disponibili test a risposta immediata. Il primo, il test d'ingresso, viene effettuato all'inizio del percorso ed ha lo scopo di determinare la “base” di partenza del partecipante e gli fornirà l'indicazione relativa alle aree di approfondimento. Gli altri, che verranno cambiati annualmente, sono i test di “rotta” il cui obiettivo, oltre a monitorare annualmente lo stato di raggiungimento degli obiettivi del singolo percorso, è riscontrare l’acquisizione delle conoscenze post seminario.

Quindi non più solo dubbi, ma anche risposte ... ora sappiamo come e con chi lavorare: il sindacato ed il suo Programma d'aggiornamento.

Prima d’iscriverti verifica se il tuo ordine, collegio o associazione è indicato tra gli enti aderenti.

home programma protocollo adesione enti aderenti calendario formazione